Eventi

IN COSTRUZIONE

SALA 1









Seminari Venerdì 20 Aprile 2018


Concessi n°3 crediti formativi ogni evento dall’Ordine degli Ingegneri
Concessi n°4 crediti formativi ogni evento dall'Ordine degli Architetti
Concessi n°2 crediti formativi ogni evento dal Collegio dei Geometri









Il Processo di Trasformazione nel Mondo delle Costruzioni











9,15 -10,15 -- “Progetto MADI” Modulo abitativo trasportabile e componibile in 6 ore
Arch. Renato Vidal Progettista Modulo Abitativo MADI









10,15 - 11,00 -- Realtà Virtuale Incrementata, nuove tecniche di progettazione applicate al CAD
Ing. Antimo Battistoni



11,30-11,45 Pausa









11,45-12,30 -- “Best Practise. Primo Edificio Passivo certificato con Validazione Activehouse.”
Arch. Marco Cimini - Membro Consiglio Scientifico Activehouse e PHI Italia.



12,30-13,30 -- “Certificazione UNI EN - ISO 50001. Sistemi di Gestione dell’Energia.”
Geom. Michele Ferro – Divisione Sviluppo ABI Cert.









13,30-13,45 -- Dibattito Finale


 









Edifici ad Alta Efficienza Energetica:
il processo di trasformazione da Edificio N.Z.E.B. ad
Edificio Attivo a cura della Eco Point srl – Zehnder / Innova











1^ Parte: Ventilazione Meccanica con Recupero di Calore.









14,30-14,45 -- Accreditamento


14,45-15,00 -- Saluti ed Introduzione al Seminario.









15,00-16,30 -- Dalla VMC alla Ventilazione Climatica (Soluzioni per il Comfort ed efficienza Energetica). La VMC per contrastare formazione di muffa, ridurre inquinanti indoor, migliorare il comfort abitativo e l’efficienza energetica.
Ventilazione Climatica, la naturale evoluzione della VMC.
Ing. Stefania Garuti



16,30-16,45 Pausa


2^ Parte: Le Pompe di Calore ad Alto Rendimento:
Soluzioni per la sicurezza e l’efficienza energetica.









16,45-18,00 -- Introduzione generale sulle pompe di calore: decalogo.
Contesti di convenienza della pompa di calore e criteri di scelta: i punti di pareggio energetico, ambientale ed economico.
L’importanza del metodo di preparazione dell’acqua calda sanitaria e incidenza sui rendimenti. Schemi applicativi delle pompe di calore splittate con e senza bollitore integrato: criteri di scelta.
Ing. Massimo Sedrani



18,00-18,30 -- Sessione pratica: dimostrazione su macchinari e componenti, con dibattito finale.









Seminari Sabato 21 Aprile 2018


Concessi n°3 crediti formativi ogni evento dall’Ordine degli Ingegneri
Concessi n°4 crediti formativi ogni evento dall'Ordine degli Architetti
Concessi n°2 crediti formativi ogni evento dal Collegio dei Geometri









Regione Marche - Sisma 2016. Il processo di ricostruzione










9,30-11,15 -- “Ricostruzione: Dove Siamo”.Tavola Rotonda tra l’Ufficio Speciale Ricostruzione Regione Marche e gli Ordini Professionali”.
Ing. C. Spuri, Resp.le Ricostruzione Regione Marche, Geom. P. Passeri Presidente Collegio Geometri Prov. Di Ma-cerata,Arch. V. Lanciani Presidente Ordine Architetti Prov. Macerata, Ing. M. Paulini Presidente Ordine Ingegneri, Dott. P. Farabollini Presidente Ordine Geologi della Regione Marche.









11,15-11,25 Pausa


11,25-12,10 -- “Sistemi e tecniche di rinforzo strutturale con materiali compositi”
Ing. Giacomo Capruzzi, esperto tecniche di consolidamento, consulente Fibre Net srl.









12,10-13,15 -- “Soluzioni Innovative per il Recupero Strutturale dell’Involucro. Tecnologie e Realizzazioni”
Ing. Bernie Baietti, esperto tecniche di consolidamento, consulente Ruredil.


13,15-13,30 -- Dibattito Finale









Edifici ad Alta Efficienza Energetica:
Nuove Tecniche di Progettazione e di Verifica.


 



















14,15-14,30 -- Accreditamento


14,30-15,30 -- “Migliorare ed adeguare sismicamente gli edifici attraverso l’uso di nuove tecnologie: l’Innovazione Ripara e Protegge la storia”
Relatore Barbara Farinelli (Ditte Sistema Cam - Domus)









15,30-16,15 -- Strutture in acciaio sottile: velocità costruttiva e resistenza sismica
Ing. Federica Scavazza dipendente Cogi srl



16,15-16,30 Pausa









16,30 - 17,15 --  “Costruzioni antisismiche in muratura portante con laterizio termico rettificato”
relatori Per. Ind. Rolando Masini - Sig. Alberto Ciucci


17,15 - 18,00 --  “Ricostruzione post sisma - Adempimenti per i privati - imprese - professionisti. Classificazione sismica degli edifici (SISMABONUS)
Relatori: Ing. Francesco Mazziotti Ing. Juan Pedro Grammaldo









18,00-18,30 “Dibattito Finale”.

Responsabile Programma Scientifico ed info: Arch. Marco Cimini – cell:(+39)338 939 8511
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SALA 2

 

 

Seminari venerdì 20 Aprile 2018 ore 17,00 - 18,30

TON GROUP
Ing. Marco Tinti RESPONSABILE AREA MARCHE TON-GRUPPE

RISTRUTTURARE E COSTRUIRE  PER VIVERE IN UN AMBIENTE SANO.
LA BIOARCHITETTURA PROFONDA E RESPONSABILE CON L’UTILIZZO
DEL LEGNO, CANAPA, TERRA CRUDA E CALCE

  

La Ton-Gruppe si presenta

L’edilizia dal dopoguerra ad oggi


Ristrutturare e costruire per vivere in un ambiente sano

Come gestire correttamente l’umidità senza l’uso di impianti dedicati


Comfort Termo Igrometrico con il solo uso di materiali naturali: canapa e terra cruda

Realizzazione di Edifici NZEB 2021

      
       Know How moderno dato al materiale costruttivo più antico e sostenibile: la terra cruda

18,00 -18,30 DIBATTITO

     
       Scarica la brochure informativa

 

Seminari sabato 21 Aprile 2018 ore 10,00

EXPOEDILE 2018 SPECIALE SISMA - C.N.A.

DECALOGO DI SOPRAVVIVENZA ALLA BUROCRAZIA DELLA
RICOSTRUZIONE POST SISMA

  

10,00: Registrazione


10.30: Saluti del Presidente CNA Territoriale di Macerata: Giorgio Ligliani


11.00: Modello Emilia Romagna Sisma 2012: l'esperienza di chi ci è già passato
          Relatori: Brighenti Alberto Consorzio Innova Bologna


11.30: Aspetti finanziari legati alla ricostruzione post sisma
           Relatori: Massimiliano Moriconi Fidimpresa Marche, Paolo Ranzuglia Banca Etica


12.00: Le “DIECI REGOLE” del Sistema CNA
           Relatori: Michela Rossi funzionario CNA Macerata


12,30: Conclusioni

 

 

Seminari sabato 21 Aprile 2018 ore 16,00

Dott. Ing. Euro Marangoni co-Titolare Brevetto ARCOSTOP 

RISCHIO INCENDIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI.
ASPETTI LEGISLATIVI, NORMATIVI.
CRITERI DI PREVENZIONE ED ANALISI DI RISCHIO.
RILEVAZIONE DELL’ARCO ELETTRICO

  

PRIMA PARTE


30 minuti

Obbiettivi ed adempimenti ai sensi del DPR 151/2011
Circolari e Guide VV.F. per la istallazione, messa in servizio impianti FV:

  • Guide VV.F. DCPREV “Guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici”,
  • n. 5158 del 26/03/2010, n. 1324 del 07/02/2012,
  • Chiarimenti alla Guida Ed. 2012 n. 6334 del 04/05/2012…….

Commento alla Relazione Tecnica del Nucleo Investigativo Antincendio VV.F. ottobre 2015
Riferimenti ad incendi accaduti in Italia negli ultimi anni presso impianti fotovolaici

30 minuti

  • Gli elementi di un impianto fotovoltaico: parti fondamentali. 
  • Proiezione di foto e video di incendi causati da impianti fotovoltaici. 
    Cause di innesco e di propagazione. Criticita’.  Situazioni da evitare.
  • Manutenzioni di cui alla Guida CEI 82-25 con particolare riferimento alle verifiche atte a mantenere in  efficienza/sicurezza  l’impianto fotovoltaico:
    verifica visiva dei collegamenti elettrici e dei quadri elettrici;
    verifica strumentale di isolamento dei circuiti elettrici;
    - termografia predittiva;
  • Cenni sulla Norma CEI 11-27 "Lavori su impianti elettrici" nel merito a prescrizioni di sicurezza ed in particolare sulle procedure di lavoro sia durante i lavori che nella fase di manutenzione.
  • Rischio di elettrocuzione. Approccio al tema compresi riscontri normativi. Chiarimenti VVF

SECONDA PARTE

30 minuti 

  • Statistiche incendi. Situazione normativa nei paesi europei, extra UE e stato dell’arte.
  • Cenni alle normative di riferimento applicabili in paesi extra comunitari.
    Messa in evidenza circa l’utilizzo di componenti di protezione mitigazione atti al rilevamento di archi elettrici.negli Stati Uniti d’America, Svizzera, Australia, Giappone, Gran Bretagna, Emirati ArabI, ecc

30 minuti 

  • ANALISI e MITIGAZIONE del RISCHIO
    - Esempi applicativi riferiti all’Allegato B della Nota 04/05/2012 Prot. 6334
  • Individuazione soluzioni alternative, in caso di aggravio di rischio, al fine di raggiungere obbiettivi di sicurezza.
  • Approfondimenti : sistemi di rilevazione arco elettrico; sistemi di sezionamento (sgancio)
  • Esempi pratici di applicazione di sistemi di mitigazione dell’arco elettrico lato DC.
  • Esemplificazioni verifiche in campo “arco FV” condotte secondo VDE DIN 63027 (marzo 2018)

SALA 1









Seminari Venerdì 20 Aprile 2018


Concessi n°3 crediti formativi ogni evento dall’Ordine degli Ingegneri
Concessi n°4 crediti formativi ogni evento dall'Ordine degli Architetti
Concessi n°2 crediti formativi ogni evento dal Collegio dei Geometri









Il Processo di Trasformazione nel Mondo delle Costruzioni











9,15 -10,15 -- “Progetto MADI” Modulo abitativo trasportabile e componibile in 6 ore
Arch. Renato Vidal Progettista Modulo Abitativo MADI









10,15 - 11,00 -- Realtà Virtuale Incrementata, nuove tecniche di progettazione applicate al CAD
Ing. Antimo Battistoni



11,30-11,45 Pausa









11,45-12,30 -- “Best Practise. Primo Edificio Passivo certificato con Validazione Activehouse.”
Arch. Marco Cimini - Membro Consiglio Scientifico Activehouse e PHI Italia.



12,30-13,30 -- “Certificazione UNI EN - ISO 50001. Sistemi di Gestione dell’Energia.”
Geom. Michele Ferro – Divisione Sviluppo ABI Cert.









13,30-13,45 -- Dibattito Finale


 









Edifici ad Alta Efficienza Energetica:
il processo di trasformazione da Edificio N.Z.E.B. ad
Edificio Attivo a cura della Eco Point srl – Zehnder / Innova











1^ Parte: Ventilazione Meccanica con Recupero di Calore.









14,30-14,45 -- Accreditamento


14,45-15,00 -- Saluti ed Introduzione al Seminario.









15,00-16,30 -- Dalla VMC alla Ventilazione Climatica (Soluzioni per il Comfort ed efficienza Energetica). La VMC per contrastare formazione di muffa, ridurre inquinanti indoor, migliorare il comfort abitativo e l’efficienza energetica.
Ventilazione Climatica, la naturale evoluzione della VMC.
Ing. Stefania Garuti



16,30-16,45 Pausa


2^ Parte: Le Pompe di Calore ad Alto Rendimento:
Soluzioni per la sicurezza e l’efficienza energetica.









16,45-18,00 -- Introduzione generale sulle pompe di calore: decalogo.
Contesti di convenienza della pompa di calore e criteri di scelta: i punti di pareggio energetico, ambientale ed economico.
L’importanza del metodo di preparazione dell’acqua calda sanitaria e incidenza sui rendimenti. Schemi applicativi delle pompe di calore splittate con e senza bollitore integrato: criteri di scelta.
Ing. Massimo Sedrani



18,00-18,30 -- Sessione pratica: dimostrazione su macchinari e componenti, con dibattito finale.









Seminari Sabato 21 Aprile 2018


Concessi n°3 crediti formativi ogni evento dall’Ordine degli Ingegneri
Concessi n°4 crediti formativi ogni evento dall'Ordine degli Architetti
Concessi n°2 crediti formativi ogni evento dal Collegio dei Geometri









Regione Marche - Sisma 2016. Il processo di ricostruzione










9,30-11,15 -- “Ricostruzione: Dove Siamo”.Tavola Rotonda tra l’Ufficio Speciale Ricostruzione Regione Marche e gli Ordini Professionali”.
Ing. C. Spuri, Resp.le Ricostruzione Regione Marche, Geom. P. Passeri Presidente Collegio Geometri Prov. Di Ma-cerata,Arch. V. Lanciani Presidente Ordine Architetti Prov. Macerata, Ing. M. Paulini Presidente Ordine Ingegneri, Dott. P. Farabollini Presidente Ordine Geologi della Regione Marche.









11,15-11,25 Pausa


11,25-12,10 -- “Sistemi e tecniche di rinforzo strutturale con materiali compositi”
Ing. Giacomo Capruzzi, esperto tecniche di consolidamento, consulente Fibre Net srl.









12,10-13,15 -- “Soluzioni Innovative per il Recupero Strutturale dell’Involucro. Tecnologie e Realizzazioni”
Ing. Bernie Baietti, esperto tecniche di consolidamento, consulente Ruredil.


13,15-13,30 -- Dibattito Finale









Edifici ad Alta Efficienza Energetica:
Nuove Tecniche di Progettazione e di Verifica.


 



















14,15-14,30 -- Accreditamento


14,30-15,30 -- “Migliorare ed adeguare sismicamente gli edifici attraverso l’uso di nuove tecnologie: l’Innovazione Ripara e Protegge la storia”
Relatore Barbara Farinelli (Ditte Sistema Cam - Domus)









15,30-16,15 -- Strutture in acciaio sottile: velocità costruttiva e resistenza sismica
Ing. Federica Scavazza dipendente Cogi srl



16,15-16,30 Pausa









16,30 - 17,15 --  “Costruzioni antisismiche in muratura portante con laterizio termico rettificato”
relatori Per. Ind. Rolando Masini - Sig. Alberto Ciucci


17,15 - 18,00 --  “Ricostruzione post sisma - Adempimenti per i privati - imprese - professionisti. Classificazione sismica degli edifici (SISMABONUS)
Relatori: Ing. Francesco Mazziotti Ing. Juan Pedro Grammaldo









18,00-18,30 “Dibattito Finale”.

Responsabile Programma Scientifico ed info: Arch. Marco Cimini – cell:(+39)338 939 8511
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SALA 2

 

 

Seminari venerdì 20 Aprile 2018 ore 17,00 - 18,30

TON GROUP
Ing. Marco Tinti RESPONSABILE AREA MARCHE TON-GRUPPE

RISTRUTTURARE E COSTRUIRE  PER VIVERE IN UN AMBIENTE SANO.
LA BIOARCHITETTURA PROFONDA E RESPONSABILE CON L’UTILIZZO
DEL LEGNO, CANAPA, TERRA CRUDA E CALCE

  

La Ton-Gruppe si presenta

L’edilizia dal dopoguerra ad oggi


Ristrutturare e costruire per vivere in un ambiente sano

Come gestire correttamente l’umidità senza l’uso di impianti dedicati


Comfort Termo Igrometrico con il solo uso di materiali naturali: canapa e terra cruda

Realizzazione di Edifici NZEB 2021

      
       Know How moderno dato al materiale costruttivo più antico e sostenibile: la terra cruda

18,00 -18,30 DIBATTITO

     
       Scarica la brochure informativa

 

Seminari sabato 21 Aprile 2018 ore 10,00

EXPOEDILE 2018 SPECIALE SISMA - C.N.A.

DECALOGO DI SOPRAVVIVENZA ALLA BUROCRAZIA DELLA
RICOSTRUZIONE POST SISMA

  

10,00: Registrazione


10.30: Saluti del Presidente CNA Territoriale di Macerata: Giorgio Ligliani


11.00: Modello Emilia Romagna Sisma 2012: l'esperienza di chi ci è già passato
          Relatori: Brighenti Alberto Consorzio Innova Bologna


11.30: Aspetti finanziari legati alla ricostruzione post sisma
           Relatori: Massimiliano Moriconi Fidimpresa Marche, Paolo Ranzuglia Banca Etica


12.00: Le “DIECI REGOLE” del Sistema CNA
           Relatori: Michela Rossi funzionario CNA Macerata


12,30: Conclusioni

 

 

Seminari sabato 21 Aprile 2018 ore 16,00

Dott. Ing. Euro Marangoni co-Titolare Brevetto ARCOSTOP 

RISCHIO INCENDIO IMPIANTI FOTOVOLTAICI.
ASPETTI LEGISLATIVI, NORMATIVI.
CRITERI DI PREVENZIONE ED ANALISI DI RISCHIO.
RILEVAZIONE DELL’ARCO ELETTRICO

  

PRIMA PARTE


30 minuti

Obbiettivi ed adempimenti ai sensi del DPR 151/2011
Circolari e Guide VV.F. per la istallazione, messa in servizio impianti FV:

  • Guide VV.F. DCPREV “Guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici”,
  • n. 5158 del 26/03/2010, n. 1324 del 07/02/2012,
  • Chiarimenti alla Guida Ed. 2012 n. 6334 del 04/05/2012…….

Commento alla Relazione Tecnica del Nucleo Investigativo Antincendio VV.F. ottobre 2015
Riferimenti ad incendi accaduti in Italia negli ultimi anni presso impianti fotovolaici

30 minuti

  • Gli elementi di un impianto fotovoltaico: parti fondamentali. 
  • Proiezione di foto e video di incendi causati da impianti fotovoltaici. 
    Cause di innesco e di propagazione. Criticita’.  Situazioni da evitare.
  • Manutenzioni di cui alla Guida CEI 82-25 con particolare riferimento alle verifiche atte a mantenere in  efficienza/sicurezza  l’impianto fotovoltaico:
    verifica visiva dei collegamenti elettrici e dei quadri elettrici;
    verifica strumentale di isolamento dei circuiti elettrici;
    - termografia predittiva;
  • Cenni sulla Norma CEI 11-27 "Lavori su impianti elettrici" nel merito a prescrizioni di sicurezza ed in particolare sulle procedure di lavoro sia durante i lavori che nella fase di manutenzione.
  • Rischio di elettrocuzione. Approccio al tema compresi riscontri normativi. Chiarimenti VVF

SECONDA PARTE

30 minuti 

  • Statistiche incendi. Situazione normativa nei paesi europei, extra UE e stato dell’arte.
  • Cenni alle normative di riferimento applicabili in paesi extra comunitari.
    Messa in evidenza circa l’utilizzo di componenti di protezione mitigazione atti al rilevamento di archi elettrici.negli Stati Uniti d’America, Svizzera, Australia, Giappone, Gran Bretagna, Emirati ArabI, ecc

30 minuti 

  • ANALISI e MITIGAZIONE del RISCHIO
    - Esempi applicativi riferiti all’Allegato B della Nota 04/05/2012 Prot. 6334
  • Individuazione soluzioni alternative, in caso di aggravio di rischio, al fine di raggiungere obbiettivi di sicurezza.
  • Approfondimenti : sistemi di rilevazione arco elettrico; sistemi di sezionamento (sgancio)
  • Esempi pratici di applicazione di sistemi di mitigazione dell’arco elettrico lato DC.
  • Esemplificazioni verifiche in campo “arco FV” condotte secondo VDE DIN 63027 (marzo 2018)

IN COSTRUZIONE